I social media influenzano costantemente molte nostre decisioni. Anche i viaggi o le scelte delle mete sono influenzate da ciò che gli altri postano. I professionisti del turismo non possono chiudere gli occhi davanti a queste nuove dinamiche di web marketing.

È ormai un dato di fatto: anche il turismo è influenzato dalla componente “social” e risponde al “Pics or it didn’t happen” degli utenti: condivisione di momenti, recensioni, foto, status, luoghi che costruiscono dei veri e propri storytelling personali. La condivisione di esperienze sui social network è in grado di influenzare considerevolmente la scelta di quella o di quell’altra meta. In questa ottica, anche le strutture ricettive o le agenzie di viaggio stanno rivoluzionando le strategie di (web) marketing orientandosi verso le nuove opportunità offerte dalle piattaforme social.
Continua a leggere l’articolo!

La moda passa sempre di più tramite i social media. Per questo motivo è importante per i brand curare i profili sul web.

Moda e social network sono ormai due concetti indivisibili nell’universo dei fashion addicted: è impensabile per un brand non farsi conoscere e non sponsorizzare prodotti ed eventi sul web e altrettanto impensabile è il non trovare sui social network le pagine e i profili delle Case di moda. Sulla scia dei grandi luxury brand, anche piccole e medie marche e stilisti indipendenti si stanno aprendo alle strategie di marketing integrato, dando sempre più importanza ai contenuti veicolati sul web e alla reattività delle pagine social. Con 1,65 miliardi di utenti di Facebook e i 500.000 di Instagram sono molti i vantaggi che questi social network offrono a chi sponsorizza la propria attività sul web mediante una strategia mirata e attenta ai dettagli, alle influenze e ai bisogni dei “follower”.

Continua a leggere l’articolo!