fabrica IK Prize 2016 tate Britain Microsoft

Annualmente la Tate Britain di Londra, in collaborazione con Microsoft, premia i progetti che si dimostrino in grado di innovare la fruizione delle opere d’arte contenute all’interno del proprio museo. Il 2016 è l’anno dell’Italia: l’azienda vincitrice dell’IK Prize è stata infatti Fabrica, componente trevigiana del gruppo Benetton, con il suo progetto Recognition.

La sfida lanciata per l’anno 2016 dalla galleria d’arte londinese e da Microsoft spronava le menti digitali internazionali ad utilizzare l’intelligenza artificiale per la comprensione delle opere artistiche della collezione della Tate Britain. Il tema rientra nel progetto più ampio della Tate di usare le tecnologie digitali  per dare vita ad un nuovo modo, attuale e al passo coi tempi, di fruire l’arte e la cultura.

Continua a leggere l’articolo!