Informazione e social network: quando la comunicazione è in tempo reale

La condivisione in tempo reale è ormai un’esigenza primaria per qualunque utente del web. Da un post pubblicato su Facebook ci si aspetta almeno un like nel giro di pochissimo tempo, da una foto postata su Instagram almeno un cuoricino e lo stesso vale per Twitter. L’uso massiccio di internet e dei social network ha modificato notevolmente il concetto di temporalità nell’ambito dell’informazione sia pubblica che privata, sostituendo ai minuti necessari per condividere o commentare una notizia, l’unità di misura dei secondi.  Ed è proprio sulla scia di questa necessità di informare alla massima velocità possibile che due grandi colossi della comunicazione hanno deciso di innovare i loro servizi, dotandoli di una dimensione ancora più social.

Getty Images

L’azienda leader nel settore della comunicazione visiva ha deciso di implementare il suo vastissimo reparto immagini con il servizio News Unfiltered, un nuovo archivio dove verranno caricate foto e immagini relative a fatti, eventi e notizie provenienti da tutto il mondo e che gli utenti potranno commentare e condividere in tempo reale. Con News Unifiltered basteranno 59 secondi e le immagini scattate da fotografi professionisti, contributor e partner Getty Images  arriveranno direttamente agli utenti così come l’obiettivo le ha fissate: in meno di un minuto qualunque notizia potrà essere condivisa, senza alcun filtro, in favore di una sempre maggiore veridicità delle fonti.

Se volete scoprire subito quante cose stanno realmente accadendo in questo preciso instante nel mondo e come quest ultimo viene visto dagli occhi dei fotografi potete consultare la pagina dedicata all’indirizzo http://www.gettyimages.it/unfiltered; altrimenti se preferite, il servizio è disponibile anche in versione app, sia per iOS che per Android.  Una volta approdati su questa innovativa piattaforma di immagini scoprirete cosa significa verità dell’immagine e capacità di comunicare in tempo reale.

Google MapsCondividere la posizione con Google Maps

Nonostante si tratti di un servizio informativo molto diverso da quello fornito da Getty Images, anche Maps ha saputo cogliere l’esigenza degli utenti di informare e conoscere in modo istantaneo. Finalmente, infatti, sarà possibile condividere la propria posizione o visualizzare quella degli amici in tempo reale; a farne le spese saranno soprattutto i ritardatari cronici che non potranno più accampare scuse di fronte a un puntino sulla mappa che segnala la loro posizione.

Il servizio è disponibile sulle app di iOS, Android e da desktop di Google Maps e si attiva molto facilmente; basta, infatti, aprire il menu laterale o toccare il puntino che compare sulla mappa, cliccare su “Condividi posizione” e indicare con chi e per quanto tempo effettuare la condivisione.  Una volta compiuti questi semplici passi le persone da voi indicate potranno vedere la vostra foto e geolocalizzarvi in tempo reale, visualizzando ogni nostro spostamento.

Questa funzionalità è molto utile anche quando si utilizza Google Maps per impostare un itinerario di viaggio; in questo modo le persone potranno visualizzare la vostra posizione, seguirvi passo passo durante tutte le vostre tappe e rimanere aggiornati sul vostro orario di arrivo; una volta raggiunta la destinazione scelta il servizio si interromperà.  In ogni caso, come ogni funzionalità che implica l’uso di dati personali, anche la condivisione della propria posizione può sempre essere interrotta.

WhatsApp

L’applicazione più utilizzata per chattare da chi possiede uno smartphone aveva introdotto la possibilità di condividere la propria posizione in tempo reale già molto tempo prima del colosso Google, dimostrandosi lungimirante sulle esigenze dei propri utenti. Tuttavia, questa funzionalità ha sempre presentato un grosso limite, legato al fatto che la posizione poteva essere condivisa soltanto nelle chat di gruppo.

Da qualche settimana, però, corrono voci di una possibile estensione del servizio anche alle chat singole; alcuni utenti, infatti, hanno notato la comparsa di una nuova voce tra le impostazione denominata “Live Location”. Salvo smentite, sembra, dunque, che sarà finalmente possibile condividere anche con un solo utente la propria posizione, sia per un periodo limitato di tempo, sia senza limiti, informando così chi ci sta aspettando di eventuali ritardi o cambi di percorso improvvisi.

Lascia un Commento!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Post correlati